.
Annunci online

nomad [ ...pensieri senza fissa dimora... ]
 


"Rosso di sera, bel tempo si spera... Ma nel frattempo piove!"
(La mia donna)

"Fatti non foste per viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
(Dante Alighieri)

"Vento in faccia, alzo le braccia, pronto a ricevere il sole..."
(Bandabardò)

"L'immaginazione è più importante della conoscenza"
(A. Einstein)

"Un lungo viaggio inizia con un singolo passo"
(Lao-Tze)

"E se dovessi impazzire, per favore, non mettetemi i vostri fili nel cervello"
(Pink Floyd, If)

"Troppi dettagli non esistono, troppi colori si confondono"
(C.S.I., Tutti giù per terra)

"La mamma delle teste di minchia è sempre incinta e ha parti plurigemellari. Anche la mamma dei cretini è sempre incinta, ma non ha parti plurigemellari. Ne consegue che le teste di minchia sono di più dei cretini. In sostanza, non è necessario essere cretini per essere teste di minchia"
(Io, nella vita di tutti i giorni)

Berluscounter!




Giocatore FANATICO di:


30 gennaio 2008


Sai che novità

Il procuratore nazionale antimafia Grasso dice che al Sud ci sono molte amministrazioni locali pesantemente infiltrate dalla criminalità organizzata, cioè dalla mafia. Qua c'è l'articolo. Bè, meno male che se ne sono accorti. Io vivo in Sicilia, 'ste cose sono risapute, e non sono rare le amministrazioni comunali dei paesini dell'entroterra commisariate per "presunte" infiltrazioni mafiose.

Io reputo Grasso persona molto intelligente e competente, uno che un coraggio così e una dingità d'altri tempi, e stessa cosa penso di Ingroia, il PM di Palermo. Ma non penso le stesse cose dei loro refernti politici. Su uqueste cose servirebbe meno ipocrisia.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mafia politica

permalink | inviato da nomad il 30/1/2008 alle 8:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


7 novembre 2007


Buona notizia e cattiva notizia

Buona notizia: il capo mafioso Salvatore Lo Piccolo è stato acciuffato, e insieme a lui anche altri capetti e capettini. Ottimo risultato, gaudio e tripudio, ma fino a che non si saranno trovati i soldi e identificate le tasche politiche in cui questi soldi stanno la mafia non sarà sconfitta. Poi bisognerebbe portare un po' di cultura della legalità, ma quella è impresa ardua in tutta Italia, non solo in Sicilia.

Cattiva notizia: Enzo Biagi è morto. Se n'è andato uno dei pochi Giornalisti che sono rimasti liberi in questo Paese. Gli altri non sono giornalisti, sono omini che si atteggiano a divi travestiti da intellettuali.


30 ottobre 2007


Mafia e segreto professionale

A quanto pare, quando si è in presenza di reati gravi ed esiste un pericolo di reiterazione con rischi per terzi, è lecito violare il segreto professionale (notizia del "Corriere della Sera"). La cosa mi trova COMPLETAMENTE d'accordo.

Secondo me sarebbe anzi il caso di estendere questa regola anche ai preti e al sacramento della Confessione, sempre, naturalmente, per reati gravi e con pericolo (o certezza) di reiterazione: mafia, terrorismo, violenza sessuale e simili. Sarei curioso di sapere cosa ne pensano i confessori di "persone" tipo Riina, Provenzano, Brusca, eccetera.

Si, è vero, con la Confessione Dio concede il suo perdono anche al più efferato dei criminali. Ma Lui è onnipotente, oltre che infinitamente buono, un normale essere umano non ha la stessa Sua forza di perdonare.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mafia segreto professionale

permalink | inviato da nomad il 30/10/2007 alle 19:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     novembre        febbraio