Blog: http://nomad.ilcannocchiale.it

L'abbuttamento

Dicesi "abbuttamento" la caratteristica tutta siciliana, e probabilmente più ancora palermitana, del non volere intraprendere un'azione. Abbuttarsi però non è non avere voglia, in quanto il concetto stesso di abbuttamento assume un significato incommensurabilmente più alto, più puro, più elevato del semplice non aver voglia. Essere abbuttati è contemporanemante essere stanchi, annoiati, schifati, profondamente disgustati non dell'azione in sè, ma in quanto percepita come del tutto inutile, ininfluente e irrilevante al cospetto della vuotezza e pochezza dell'umanità intera o di una sua parte cospicua.

Quindi, essere abbuttati di andare al supermercato assume un significato di estrema difesa e ultimo gesto di protesta contro, ad esempio, il caro-vita. Per capirlo meglio, essere abbuttati è come quano uno non va a votare per principio, perchè tanto non cambia nulla. Esattamente la stessa cosa.

Dice: ma perchè ci frantumi i testicoli con questa cazzata? E bò, non lo so, anzi, credo di saperlo, solo che proprio m'abbutta a scriverlo.

Pubblicato il 24/10/2007 alle 19.50 nella rubrica Mondo.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web